Il Piccolo Bruco Maisazio

To read this in English, click here.

Il Piccolo Bruco Maisazio di Eric Carle è una delle nostre storie preferite ( lo potete notare da quanti post gli abbiamo dedicato). Ha alcune tra le più importanti caratteristiche da considerare per le letture dei bambini  ESL o EFL  – la storia usata è abbastanza semplice e scritta con un linguaggio basilare, è interessante e le figure spiegano cosa succede anche se i bambini non capiscono molte parole. Questa storia è utile anche per insegnare diversi argomenti -il ciclo di vita della farfalla (e anche l’ordine- primo, secondo, poi ecc.), i giorni della settimana , i numeri e il cibo. Noi ci siamo concentrati sul ciclo di vita della farfalla per il nostro progetto. Abbiamo fatto un mobile ed ecco come abbiamo fatto:

Occorrente:

  • un disco di cartone per torte (o qualcos’altro per disegnare un cerchio)
  • cartoncino nero
  • una matita bianca o colorata
  • pastelli a cera o pastelli ad olio
  • forbici
  • un ago senza punta e filo

Per prima cosa prendete il disco di cartone e disegnate una forma di spirale all’interno e tagliate.

Usate la matita bianca per disegnare un uovo su una foglia, un bruco, un bozzolo euna farfalla (abbiamo piegato a metà la carta e abbiamo disegnato su una metà).   (Ai bambini abbiamo dato dei quadrati di 12 x 12 cm e gli abbiamo chiesto di disegnare più grande che potevano – altrimenti loro tendono a disegnare qualsiasi cosa piccola nel centro della carta- difficile da colorare, tagliare e vedere).  Il disegno sopra non è  in scala, ma solo per dare un’idea di come dovrebbero essere i pezzi.

Tagliate i pezzi e colorateli.

Questa parte richiede la supervisione di un adulto- tagliate 4 pezzi della stessa lunghezza (circa 25 cm) e uno più lungo (circa 40 cm) di filo. Infilate l’ago con il filo più lungo al centro della spirale (andando dall’alto in basso)  e poi da un altro buco vicino all’altro dal basso all’alto). Annodate alla fine. Questo filo servirebbe ad appendere il mobile.

Adesso attaccate gli altri pezzi. Usando i pezzi più corti di filo infilate l’ago nella spirale, poi in uno dei pezzi (foglia, bruco, bozzolo o farfalla) e infilate di nuovo nella spirale e fate un nodo. Ripetete, cercando di essere sicuri di appenderli a distanze regolari. L’ordine in realtà non è  importante perchè in realtà cambia quando il mobile gira.

Ecco qui una canzoncina carina da cantare (per la melodia usate Up On The Rooftop) mentre lavorate

  • First comes a butterfly and lays an egg.
    Out comes a caterpillar with many legs.
    Oh see the caterpillar spin and spin,
    A little chrysalis to sleep in.
  • Oh, oh ,oh wait and see!
    Oh, oh, oh wait and see!
    Out of the chrysalis, my oh my,
    Out comes a beautiful butterfly!
Questa voce è stata pubblicata in Canzoni, Il Piccolo Bruco Maisazio, Insetti, Laboratori di Arte e Inglese, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...