Laboratorio di Pasqua

Per leggere questo post in inglese, clicca qui.

Un pò di tempo fà, abbiamo visto questi piccoli adorabili  bunny lumps su House Wren Studios.  Sono abbastanza semplici per i bambini da fare, ma farne solo uno non è sufficiente. Poi abbiamo avuto la brillante idea (sì, ci siamo un colpetto sulla spalla per questo :o) di usarlo per il gioco di “Indovina chi?” in versione pasquale.

Occorrente:

  • Pasta di sale in diversi colori (noi abbiamo usato: bianco, giallo, arancione, viola, rosa, blu e verde; sono tanti, voi potete usare meno colori, ma avrete meno variabili).
  • Gomma crepla o feltro (abbiamo usato: rosso, arancione, giallo, verde, blu, rosa; questi erano i colori che erano nel pacchetto comprato).
  • Bastoncini per gli spiedini.
  • Colla, pennarelli e carta per fare i cartellini dei nomi.

E’ abbastanza semplice fare questi coniglietti: l’unica cosa da fare è schiacciare una piccola pallina di pasta in alto. Appallottolate dei piccoli pezzetti di pasta per il naso e la coda. Tagliate  delle orecchie di gomma crepla e infilatele nella pasta. Usate i bastoncini per fare i due occhi del coniglio e avete finito. La parte più divertente, quando tutto è asciutto, è quella di scrivere i nomi su una strisciolina di carta e di attaccarla sotto i coniglietti con un goccio di colla.

Per essere sicuri che i bambini non ripetessero le combinazioni dei colori di orecchie, corpi, nasi e code abbiamo fatto uno schema e tagliato i vari quadrati. I bambini sceglievano il coniglio che volevano fare e scrivevano il numero su un foglietto, seguivano la ‘ricetta’ e poi mettevano la carta di nuovo nella scatola; quando finivano il coniglietto, ne pescavano un’altra e così via. Visto che il processo era abbastanza semplice, i bambini erano indipendenti e potevano seguire il proprio ritmo.

Per giocare a ‘Indovina chi?’ vi servono due o più giocatori. Mettete i coniglietti a caso sul tavolo.  Decidete chi parte per primo (sarà il giocatore A).  Il giocatore A sceglie un coniglietto (ma non dice quale è), e gli altri giocatori gli fanno delle domande a cui il giocatore A deve rispondere semplicemente con sì o no, per indovinare quale coniglio è stato scelto andando per eliminazione; per esempio: un bambino domanda se il coniglio ha le orecchie blu; se il giocatore A risponde di sì, tutti i  conigli CON  le orecchie blu rimangono sul tavolo; se risponde di no, tutti i conigli SENZA le orecchie blu vengono tolti dal tavolo. E così via, con tutti i giocatori. Dopo le domande, proponete “Vuoi indovinare che coniglio è ?”; se il giocatore che prova a dire chi è,  indovina, vince; se invece non indovina, salta il suo prossimo turno.

PS questa attività è perfetta da affiancare alla canzone “Head, Shoulders, Knees and Toes”.

Questa voce è stata pubblicata in Feste, Indovina Chi, Laboratori di Arte e Inglese, Uncategorized e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...