Flip Flop

E’ il Panpepato Flip Flop! Questo gioco è molto divertente e può stimolare i bambini a parlare in inglese!

Stampate 4 volte le carte poste qui sopra (avrete quindi 40 carte in totale) e tagliatele. Vi servirà un campanello (come quello degli hotel) o una pallina che non rimbalza (per esempio una pallina antistress).

Numero dei giocatori: da 2 a 4.

Distribuite le carte, dopo averle mischiate, in numero uguale a ciascun giocatore. Mettete al centro del tavolo un campanello (come quelli degli alberghi) oppure la pallina. Ogni giocatore mette il suo mazzo di carte con le figure girate verso il basso davanti a sè.

A turno i giocatori girano la carta che stà sopra il mazzo e la poggiano scoperta davanti a loro (formando mano a mano un altro mucchio di carte con le figure girate verso l’alto).

Attenzione se si suona il campanello (o se si prende la pallina) per sbaglio, oppure se si sbaglia l’elenco degli elementi uguali delle carte, si regala una carta del proprio mazzo a ciascun giocatore.

Il primo giocatore che vede due omini di panpepato uguali sulla tavola, deve suonare il campanello  ( o prendere la pallina) e dire perchè le carte sono uguali. Possono essere uguali perchè sono felici o tristi, perchè hanno i bottoni arancioni o verdi, o perchè lo sfondo è uguale (arancione, blu oppure verde). Se il giocatore elenca in modo corretto le tre opzioni per cui la carta sono uguali, vince il paio di carte di omini di panpepato.  Se il giocatore scopre una carta e la carta immediatamente sotto è uguale, i giocatori possono suonare il campanello (o prendere la pallina). Una volta che la carta è coperta da altre carte non serve per fare una coppia fino a che non viene scoperta di nuovo. Una volta che i  giocatori hanno girato tutte le proprie carte, prendono il mazzo di carte scoperte e lo girano a faccia in giù  continuando così il gioco.

* gli omini uguali possono trovarsi uno sopra l’altro nello stesso mazzo oppure in mazzi diversi di altri giocatori.

Questa voce è stata pubblicata in Natale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...