Circus Memory

To read this in English, click here.

State pensando ad un gioco di memory da costruire prima di passare al circo ispirato a Calder per imparare un pò di parole? Come al solito, c’è la versione colorata:

o quella da colorare:

Stampatelo (coloratelo se necessario) e incollatelo su del cartoncino ed ecco il gioco del memory del circo!

Ricordate che c’è più di un modo di giocare al memory. Ecco alcune idee:

Versione della pesca (usando magneti, spago, bastoncini)

  • Attaccate le graffette alle carte e dite ai bambini di pescare le carte invece di prenderle con le mani.
  • Se è la prima volte, invece di giocare con le carte voltate, potete mettere le carte con la parte disegnata rivolta verso l’alto e dicendo il nome del soggetto disegnato poi i bambini devono pescare la carta corrispondente.
  • Dividete la scrivania in due parti. Mettete le graffette in una metà e sistematele in  cerchio per fare uno stagno. Nell’altra metà della scrivania, date a ogni giocatore una carta. Ciascun bambino ha una possibilità di pescare ad ogni turno- se ci sono più carte che bambini, potete darne una in più se il bambino pesca quella giusta. Se giocate con una classe, potete mettere i bimbi in un angolo della classe e lo stagno in un altro angolo per farli correre a turno verso lo stagno per pescare. Questa variazione fa sì che le carte siano più difficili da vedere e li fa lavorare meglio piuttosto che il memory normale dove devono stare fermi.
  • Potete anche giocare al gioco ‘Go Fish’-‘Vai a pesca’, ma dovrete stampare 4 copie di ogni figura. Ogni giocatore ha 5 carte (o 3 o 7) e le altre vengono messe al centro del tavolo. L’obiettivo del gioco è di formare la coppia delle carte che avete in mano in modo da sbarazzarvene. Per prima cosa tutti i giocatori prendono le proprie carte. Inizia il giocatore alla sinistra di chi dàistribuisce le carte.Il primo giocatore chiede a qualcuno degli altri giocatori a scelta: ‘Hai un…(e dice il soggetto che ha in mano)?’ Se l’altro giocatore ha la carta richiesta gliela dà (e in questo caso il giocatore forma una coppia) oppure risponde al richiedente dicendogli ‘Vai a pesca’ e quindi  pesca dal mazzo al centro della tavola.
Questa voce è stata pubblicata in Animali, Memory e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...