The Very Hungry Caterpillar

Il nostro primo post riguarda “The Very Hungry Caterpillar” di Eric Carle.E’ un bellissimo libro di prima lettura che introduce vari argomenti: il ciclo della vita da bruco a farfalla, vari tipi di cibo e i giorni della settimana.
E adesso che avete letto il libro o visto il video? Potete stampare questo disegno 2 volte per fare un memory. Quando tuo figlio/a gira una delle carte, fagli ripetere la parola che ha appena imparato che è
disegnata.

Noi abbiamo stampato questo disegno su carta normale e poi incollato su un cartoncino così i nostri bimbi che sono piuttosto furbi non possono sbirciare.

Stampate 2 copie i disegni per creare un gioco di memory. Quando il tuo figlio (figlia) gira una delle cartoline, fate li ripetere le parole che aveva apena imparato.  (Noi abbiamo stampato su carta normale e poi incollati su cartoncino colorato perchè nostri furbi piacciano spiare e vedere cosa c’e sotto, prima li girano).

Il memory normale è troppo noioso per tuo figlio?

Prova ad usare delle canne da pesca: rubandole da un altro gioco oppure creandole con un pezzo di spago da cucina attaccato ad un bastoncino a una bacchetta cinese o ad una matita non temperata con una calamita incollata in fondo al filo.

Cosa? Non ti piace come abbiamo colorato il gioco? Pensi di fare di meglio? Meglio ancora: stampa questi disegni e colorali.

Scaduto il tempo per oggi, ma ci metteremo presto al lavoro per presentarvi altri laboratori.

To read this article in English click here.

Questa voce è stata pubblicata in Il Piccolo Bruco Maisazio e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...