Ghirlanda pasquale

IMG_1118

Per festeggiare l’arrivo della primavera e della Pasqua abbiamo pensato al potere ipnotico dei fiori.

Abbiamo usato solo fogli di carta da origami colorata a tinta unita e un filo di raffia, forbici e colla.

Partendo dal foglio quadrato, lo abbiamo piegato in quattro e lo abbiamo strappato seguendo il solco formato dalla piegatura per ottenere così 4 quadrati.

Preso 1/4 del foglio lo abbiamo nuovamente piegato in quattro (un utilissimo anche se banale esercizio manuale).  Abbiamo disegnato un cuore tenendo l’angolo che corrisponde al centro del quadrato ripiegato come estremità finale del cuore. Come alternativa al disegno del cuore abbiamo anche usato la forma della goccia o di una foglia a tre punte. Ai bambini più piccoli abbiamo dato dei cartoncini di queste forme come modello per poter disegnare con maggior sicurezza. Quando si apre il foglietto…ecco qua…

IMG_1122

Abbiamo poi fatto la stessa cosa con la forma più piccola e un altro colore. Poi abbiamo sovrapposto i fiori ottenuti, li abbiamo incollati e al centro abbiamo messo un piccolo cerchio di un altro colore.

Ed ecco il nostro fiore:
IMG_1124

Ne abbiamo fatto un altro identico e poi abbiamo poi creato due altri fiori con altri due colori, e un uovo su cui abbiamo scritto HAPPY EASTER decorandolo a piacere.

IMG_1125

A questo punto avevamo quattro fiori di due tipi e un uovo. Ecco il materiale giusto per creare una sequenza: fiore a, fiore b, uovo, fiore b, fiore a; oppure: fiore a, fiore b, uovo, fiore b, fiore a come si preferisce.

E c’è chi ha anche trovato un uso particolare per questa ghirlanda pasquale.

IMG_1126

Buona Pasqua a tutti!

Annunci
Pubblicato in Feste, Laboratori d'Inglese per Bambini, Stagioni | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

DIY Analog Angry Birds

IMG_2662

Angry Birds è un gioco davvero divertente – ma purtroppo si può giocare solo uno alla volta e poi quando la mamma dice di mettere via i videogiochi – ahi non si può proprio più giocare! Ecco la soluzione a questo problema – sono gli Angry Birds analogici – stesso divertimento e niente elettricità! A dire il vero, non sappiamo se i bambini si sono divertiti di più a costruire il gioco o a giocarci!

Occorrente:

  • lana di diversi color (gli angry birds sono bianchi, blu, neri, gialli e rossi – potete usare gli stessi colori oppure, senza impazzire, utilizzare i colori che avete a disposizione!)
  • forbici
  • carta
  • colla
  • pennarelli
  • tappi delle bottiglie del latte (per tracciare i cerchi)
  • 5 bicchieri di carta
  • tempera verde

IMG_2647

1) Il primo step consiste nel dipingere di verde i bicchieri di carta.

IMG_2650

2) In attesa che si asciughi la pittura potrete iniziare a realizzare i vostri birds.  Avvolgete il filo di lana attorno a 4 dita (con il pollice bloccate l’estremità del filo quando iniziate l’operazione).  Dovrete fare molti giri – diciamo da 75 a 100 per ottenere un buon spessore, mentre circa 30 giri per uno spessore più sottile. E’ stato un bell’esercizio motorio per i bambini e ovviamente anche un bel modo per farli contare!

  • Non tutti i bambini sono in grado di contare oltre il 10, così abbiamo tenuto il conto di quante volte abbiamo contato fino a dieci per arrivare al numero di giri desiderato.
  • Più giri si fanno e più spesso diverrà il pompon ovviamente.
  • Assicuratevi di non stringere troppo mentre avvolgete, altrimenti vi duolerà la mano e avrete serie difficoltà a sfilare la lana dalla mano una volta terminati i giri.

Al termine dei giri previsti, tagliate l’estremità del filo e sfilate la lana dalla vostra mano. Avvolgete un piccolo filo intorno al gomitolino che avete appena creato e annodatelo al centro creando una sorta di fiocco. Infilate la forbice all’interno di ogni asola e tagliate. Avrete così ottenuto il vostro pompon che maneggerete leggermente per renderlo puffoso.

3) Tracciate un cerchio utilizzando il tappo del latte e disegnate la faccia del vostro Angry Bird al suo interno (si sappiamo cosa state pensando – “ehi, questa potrebbe essere una bella lezione per insegnare le emozioni”- bell’idea, ed infatti è venuta anche a noi! potrete così disegnare visi felici, tristi, ridicoli etc).  Ora incollate la faccia sul vostro pompon.

4) Quando il bicchiere sarà asciutto, sarà il momento di disegnarvi sopra la faccia di un maialino.

IMG_2661

5) E a quel punto non vi resterà che iniziare a giocare!

Si ringrazia make and takes per questa brillante idea!

Per leggere questo post in inglese, cliccate qui.

Pubblicato in Emozioni, Laboratori d'Inglese per Bambini, Numeri, Uncategorized | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Father’s Day Workshop

Lab 6 father's day

Immagine | Pubblicato il di | Lascia un commento

Achi Laboratorio, 9 Marzo

Lab 5 achi

Immagine | Pubblicato il di | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

The Jacket I Wear In The Snow Bingo

The Jacket I Wear In The Snow é uno dei nostri libri preferiti per imparare l’abbigliamento invernale. Ecco un bingo in bianco e nero che i bambini si divertiranno a colorare oppure potete stampare due copie del primo foglio e usarle per giocare a memory.

winter-clothes-bingo

winter-clothes-bingo-bw-4

winter-clothes-bingo-bw-3

winter-clothes-bingo-bw-2

winter-clothes-bingo-bw-1

Per leggere questo post in italiano, clicca qui.

Pubblicato in Bingo, Memory, The Jacket I Wear In The Snow | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

The jacket I swear in the snow

what-to-wear-in-the-snow

Ecco una scheda da colorare per tutti i bambini.

Pubblicato in The Jacket I Wear In The Snow, Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Tin Can Telephones

I giochi di una volta sono sempre i migliori!  Quello che vi proproniamo è un giocattolo semplice semplice che si è tramandato nel tempo perchè divertente e affascinante e naturalmente anche perché è proprio facile da realizzare.

IMG_2606

Occorrente:

  • 2 latte vuote e pulite
  • corda
  • carta (carta da pacco, vecchie riviste giornali, etc.)
  • colla
  • pennello
  • chiodo/martello

IMG_2523

Capovolgete la latta con l’apertura verso il basso ed iniziate a incollarvi piccoli pezzi di carta con la tecnica del decoupage. Continuate a ricoprire fin quasi al raggiungimento del bordo inferiore, poi capovolgetela nuovamente e terminate la copertura assicurandovi di coprire adeguatamente il bordo tagliente proseguendo anche leggermente all’interno della latta  (avrete probabilmente bisogno della supervisione di un adulto per completare questa fase, specialmente se la latta dovesse avere molte parti taglienti e sporgenti). Ripetete l’intera operazione per realizzare l’altra latta.

IMG_2603

Attendete che le latte si asciughino poi prendete chiodo e martello e realizzate un foro sul fondo di ciascuna latta (anche in questo caso sarà nuovamente necessaria la supervisione di un adulto).  Tagliate poi un pezzo di corda della lunghezza desiderata, infilatelo nel foro della latta (dall’esterno verso l’interno)  e fate un nodo ad ogni estremità (fate delle prove e utilizzate corde di varie lunghezze per verificare qual’è la distanza migliore per un buon ascolto).  E voilà, ora siete pronti per far viaggiare la vostra voce!

IMG_2534

Ricordatevi che la corda deve essere tesa per fare in modo che le vibrazioni possano viaggiare lungo la stessa e che voi possiate sentire l’altra persona.  Ovviamente abbiamo detto ai bambini che questo telefono funziona unicamente se si parla in inglese. Un trucchetto da usare con i più piccoli: farli parlare nella propria lingua madre con la corda allentata e in inglese con la corda tesa!:o)

Pubblicato in Uncategorized | Lascia un commento